Sossano

Minaccia il padre con la pistola e lo picchia per soldi con due amici

La riproduzione di un’arma, priva del tappo rosso (Foto Archivio)
La riproduzione di un’arma, priva del tappo rosso (Foto Archivio)
La riproduzione di un’arma, priva del tappo rosso (Foto Archivio)
La riproduzione di un’arma, priva del tappo rosso (Foto Archivio)

Un vicentino di 35 anni è finito a processo con due amici. I tre sono accusati di tentata estorsione e di lesioni aggravate a carico del padre dell’imputato, che amministrava un’azienda in cui operava anche il figlio. Quest’ultimo avrebbe preteso soldi e del materiale dalla ditta del padre, che si sarebbe rifiutato di darglieli. I tre lo avevano minacciato con una pistola senza il tappo rosso e lo avevano ferito alle gambe.

Diego Neri

Suggerimenti