CHIUDI
CHIUDI

15.11.2019

Tre consorzi di bonifica si confrontano sui progetti

Gli Stati generali dei Consorzi di bonifica del Veneto meridionale si incontrano oggi a villa San Fermo per illustrare le attività svolte nell’ultimo periodo e annunciare il prossimo piano di investimenti. L’appuntamento è alle 11 nella sala rossa di Mosè Bianchi dove si terrà un convegno promosso dai consorzi Alta Pianura Veneta, Adige Euganeo e Leb in collaborazione con Anbi Veneto e con l’assessorato all’agricoltura della Regione. La discussione sarà animata dai presidenti degli enti promotori: Silvio Parise, Michele Zanato e Moreno Cavazza, affiancati dal presidente di Anbi Veneto Giuseppe Romano e dall’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan. Gli interventi che i tre consorzi stanno avviando nell’area tra le province di Vicenza, Padova e Verona per ammodernare e ampliare la rete idrica ammontano a 70 milioni di euro. Altri investimenti per un totale di 340 milioni sono stati predisposti da Alta Pianura Veneta e sono in attesa di essere finanziati per governare in modo più efficiente l’utilizzo d’acqua irrigua pulita proveniente dall’Adige attraverso il canale Leb. A lavori conclusi si conta di ottenere un risparmio del 50% rispetto agli attuali sistemi di scorrimento. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1