CHIUDI
CHIUDI

26.03.2019

La fiera fa il pieno Migliaia di visitatori fra stand e trattori

Il taglio del nastro. ZONIN
Il taglio del nastro. ZONIN

La fiera di Lonigo ha attirato come sempre in città una grande quantità di visitatori. Tra sabato e domenica si è formato un lungo serpentone di visitatori, a conferma della grande popolarità di una manifestazione che dura da ben 533 anni. Dopo il saluto agli esponenti politici presenti – il presidente del consiglio regionale Roberto Ciambetti, il collega Maurizio Colman, la parlamentare europea Mara Bizzotto, il deputato Erik Pretto, il consigliere provinciale Giovanni Antonio Gasparini, alcuni sindaci dei comuni vicini - il sindaco Luca Restello ha ribadito l’importanza della fiera di Lonigo per l’economia locale, confermata dalla presenza nei padiglioni della fiera Campionaria di centinaia di espositori operanti nei settori del commercio e dell’artigianato e, negli spazi all’aperto, di una vasta esposizione di mezzi agricoli. «Un’attenzione al mondo imprenditoriale – ha proseguito il primo cittadino – che trova conferma nei contatti intrapresi al nostro comune con la città kazaca di Aktau, meta solo un mese fa di un viaggio istituzionale compiuto assieme al presidente della provincia di Vicenza Francesco Rucco. In giorni nei quali si parla di “Via della seta”, Lonigo si propone come alfiere di una partnership internazionale con una realtà ricca di risorse e in grande espansione, assieme alla quale sarà possibile intrecciare proficui rapporti di collaborazione». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.Z.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1