CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019

Iniziato il rifacimento di piazzetta San Marco

Lo scavo in via Oliveti.   L.Z.
Lo scavo in via Oliveti. L.Z.

Sono iniziati i lavori di sistemazione e rifacimento di piazzetta San Marco. Si tratta di un’opera attesa da parecchio tempo che ora, dopo una serie di rinvii, entra finalmente nella fase operativa. Un ampio scavo realizzato lungo via Oliveti per consentire la realizzazione dei sotto- servizi idrici e fognari testimonia dell’entità dei lavori, il cui costo complessivo è di 360 mila euro. Di questa somma, solo 167 mila 500 euro sono a carico del bilancio del Comune mentre il rimanente importo compete alla società “Acque del Chiampo”, responsabile per le opere di natura idrica. I lavori sono stati affidati alla ditta Team Costruzioni srl di Verona. Le opere di installazione delle tubature del gas sono già state completate ai primi di marzo a cura della società Uniservizi. Sembrava che di lì a poco si potesse proseguire e completare in breve tempo l’opera ma alcune lungaggini burocratiche hanno fatto slittare l’avvio dei lavori. La vicinanza del cantiere con piazza Garibaldi, la centralissima zona perdonale della città, rende particolarmente delicato l’intervento urbanistico. I lavori in atto lungo via Oliveti restringono in una angusta passerella il passaggio dei pedoni verso la piazza, penalizzando le numerose attività commerciali presenti nei dintorni. Un sacrificio che verrà ripagato a opera completata dal nuovo assetto urbanistico, che, stando alle promesse dei progettisti, dovrebbe riqualificare in modo significativo l’intero contesto urbanistico del centro storico. L’area attorno all’aiuola che attualmente funge da spartitraffico sarà resa pedonale e, nel sedime occupato dalla strada che attraversa la piazzetta, verranno realizzati nuovi spazi verdi e un ampio marciapiede di collegamento con piazza Garibaldi e con i portici del palazzo del Popolo. La pavimentazione del selciato in pietra della Lessinia, lo stesso che riveste piazza Garibaldi, renderà omogeneo l’insieme della vasta area pedonale del centro storico. I posti macchina attualmente disponibili in piazzetta saranno sostituiti da altri parcheggi ricavati lungo il lato della strada. Si eviteranno in questo modo i dossi creati dai pini marittimi che si trovano al centro dell’aiuola, e ciò in ossequio alle rigide disposizioni impartite in materia dalla Soprintendenza. Nessun pericolo, quindi per le piante attualmente presenti al centro dello spazio verde, anzi sono previste nuove piantumazioni arboree nello spicchio d’erba che si ricaverà nei pressi dell’ex canonica. Si garantisce che, a opera conclusa, saranno solo quattro i posti auto in meno. L’accesso a vicolo San Marco e alle abitazioni che si trovano attorno alla piazzetta sarà reso possibile attraverso un varco carrabile ad accesso limitato e autorizzato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lino Zonin
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1