Il riso è protagonista Una tradizione dal ’500

Alcuni volontari all’opera.   M.M.
Alcuni volontari all’opera. M.M.

Continua la Festa del riso di Grumolo delle Abbadesse, arrivata alla sua 33a edizione. Fino a mercoledì 18, il protagonista sarà ancora una volta il famoso cereale bianco, coltivato nel territorio grumolese dal lontano '500 e che nel corso del tempo ha ottenuto importanti riconoscimenti come il marchio DeCo, il presidio nazionale Slow Food e la “bandiera del gusto” della Coldiretti, oltre ad essere citato dalla prestigiosa e celebre rivista culinaria Il Gambero Rosso. Piatto forte dell'evento, che negli anni si è ritagliato uno spazio importante tra le sagre, le feste e le iniziative gastronomiche della provincia di Vicenza, sarà l'immancabile “risotto dea badessa”, che è preparato solo ed esclusivamente durante i giorni della festa. L'inizio ufficiale della manifestazione, è stato venerdì sera con il classico taglio del nastro e con l'apertura dello stand gastronomico, assieme al mercatino equosolidale, alla mostra mercato dell'usato, agli stand con i prodotti tipici, e alla mostra "Grumolo nelle mappe", con esposte mappe del territorio comunale dal 1600. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.M.

Suggerimenti