CHIUDI
CHIUDI

29.06.2019

Il Parco della Gioventù “benedetto” dalla stria

Il sindaco Maurizio Fipponi illustra il parco ai giovani. GUARDA
Il sindaco Maurizio Fipponi illustra il parco ai giovani. GUARDA

Val Liona ha il suo Parco della Gioventù, che si trova nella frazione di San Germano. Per inaugurarlo il sindaco, Maurizio Fipponi ha chiamato anche l’ex primo cittadino di San Germano, Alberto Zanella, e un alunno della scuola primaria. «È stato un giusto riconoscimento alla precedente amministrazione, che ha realizzato un prezioso e armonico spazio – ha spiegato Fipponi –. Parco della Gioventù è un luogo adatto all’incontro, al gioco e agli spettacoli all’aperto, in mezzo a piante e cespugli di ligustro, lavanda, rosmarino e di ulivo». I lavori, iniziati circa tre anni fa, sono costati complessivamente poco meno di 300 mila euro. Il corpo principale consta di un piazzale in mezzo al nuovo giardino, con un lato con gradoni a semicerchio, asfaltature delle aree e delle vie circostanti di fronte e, alle spalle, la realizzazione della stradina di collegamento tra il parco e la sovrastante piazza della Pace, che supera un dislivello di una ventina di metri. Il tutto, con piantumazione di varie essenze e inerbimento, con impianto di irrigazione. La cerimonia di inaugurazione è stata allietata dallo spettacolo dei bambini della scuola primaria che si sono esibiti nella recita della “Checchina”, in omaggio all’ultima “stria” dei Berici. «Il nuovo parco, molto atteso e apprezzato dai cittadini, è un luogo importante per lo sviluppo di San Germano – precisa l’assessore ai lavori pubblici, Adriano Baldan –. Le grandi scalinate permetteranno di utilizzarlo come anfiteatro per manifestazioni all’aperto». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.G.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1