CHIUDI
CHIUDI

29.09.2019

Malore al volante e centra le fioriere È in rianimazione

Le fioriere centrate dall’automobilista in via Roma.   M.M.
Le fioriere centrate dall’automobilista in via Roma. M.M.

Un probabile malore, una brusca sterzata e infine la collisione contro una fioriera. Sembra sia questa la dinamica di quanto accaduto ieri, verso mezzogiorno, in pieno centro in via Roma, quando Giampaolo Candian, 74 anni, residente a Sarmego, ha perso il controllo della sua auto, prima di colpire una fioriera e di essere poi trasportato in ospedale in codice rosso. È ancora tutta da accertare la dinamica precisa dell’episodio. Candian, pensionato e titolare di un’azienda del paese, stava transitando lungo via Roma in direzione del centro quando, all’altezza di uno dei dossi posizionati lungo la strada, ha improvvisamente perso il controllo del suo mezzo, un Audi monovolume. Alcuni testimoni, seduti nei tavolini di un vicino bar, hanno raccontato che il 74enne non stava procedendo a forte velocità. Sembra che l’auto abbia prima sfiorato il marciapiede sulla destra, per poi sterzare completamente verso sinistra, colpendo di lato una delle fioriere posizionate al centro della carreggiata. L’Audi ha subito notevoli danni nell’impatto, tanto che i vigili del fuoco, arrivati sul posto in pochi minuti, hanno dovuto rompere i cristalli del mezzo per estrarre Candian, che è stato subito soccorso dal Suem e trasportato in ospedale, come detto, in codice rosso. Tra le ipotesi più probabili che possono aver portato l’uomo a perdere il controllo del mezzo, quella di un ictus che avrebbe colpito il 74enne proprio mentre era alla guida della sua auto lungo via Roma. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Camisano. Candian è ora ricoverato all’ospedale San Bortolo di Vicenza, nel reparto di rianimazione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1