CHIUDI
CHIUDI

11.09.2019

La Fiera del Soco batte la pioggia Eletta la Miss e affluenza record

Folla di partecipanti in una delle scorse serate alla Fiera.   M.M.Chiara Pontarin.   M.M.
Folla di partecipanti in una delle scorse serate alla Fiera. M.M.Chiara Pontarin. M.M.

Primi bilanci per l’edizione 2019 dell’Antica Fiera del Soco, arrivata al suo penultimo giorno di programmazione. Durante il fine settimana, il maltempo ha messo a dura prova gli organizzatori della manifestazione, che sono comunque riusciti a confermare quasi tutti gli eventi. Il meteo ha retto nella giornata di sabato, contrassegnata dall’inaugurazione ufficiale e da un notevole afflusso di visitatori, per nulla intimoriti dal pericolo pioggia. Durante la serata di domenica, “bersagliata” tra le 20.30 e le 22 da un violento nubifragio, il pubblico del Soco ha trovato riparo nei 3 mila metri quadrati della mostra espositiva, negli stand gastronomici e sotto la grande tensostruttura allestita nell’area sud Tesinella, dove si è svolto senza alcun problema il partecipatissimo festival di musica latina e caraibica. Nella stessa serata, la fascia di Miss Fiera del Soco 2019, evento che non veniva organizzato da diverse edizioni, è andata a Chiara Pontarin, 28enne residente proprio a Grisignano. Archiviato un fine settimana contraddistinto da temperature piuttosto basse e dal maltempo, il tradizionale “Luni del Soco”, finalmente baciato dal sole, è stato letteralmente preso d’assalto dai visitatori, che hanno invaso via Ungaretti e l’area Country, con gli animali della fiera franca, il trekking a cavallo, i laboratori per i bambini di Campagna amica Coldiretti, l’esibizione del falconiere, i banchi di artigianato e oggetti tipici, oltre al tradizionale pranzo a base di trippe. Buona la risposta di pubblico anche al “Martedì in Rosa”, con l'Aperitivo in Rosa che, sul palco della mostra espositiva, ha visto protagoniste le sportive venete di successo, tra le quali la campionessa del mondo di ciclismo Tatiana Guderzo e la “leggenda” del Famila basket Schio Raffaella Masciadri. La serata è proseguita con Rita Pierangelo, e la sua performance in ricordo di tre vittime di femminicidio. Soddisfatto anche Marco Casarotto, amministratore unico dell’Antica Fiera del Soco. «Il sabato e il lunedì sono stati da record - il suo commento -. Nonostante un po’ di maltempo, l’affluenza dei visitatori è stata infatti continua. La domenica è stata un po’ più fiacca, ma è normale viste le condizioni meteo. Comunque le strutture coperte hanno garantito riparo». Uno dei pochi eventi annullati a causa della pioggia, è stata la consueta “Sulle orme della Mille miglia”, corteo di auto storiche, che però «vogliamo recuperare uno dei prossimi fine settimana. Intanto ci concentriamo su questi ultimi giorni, dove il meteo prevede bel tempo». La Fiera prosegue oggi e domani (dalle 16 alle 24), in attesa del gran finale con i fuochi di mezzanotte che chiuderanno l’edizione 2019. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Marini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1