CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019

«Comune parte civile al processo sui Pfas»

Il palazzo municipale. ARCHIVIO
Il palazzo municipale. ARCHIVIO

Il Comune di Noventa ha deciso di costituirsi parte civile nel processo penale contro i responsabili della ditta Miteni che hanno causato l’inquinamento da Pfas delle acque superficiali e della falda sottostante rendendole pericolose alla salute pubblica, il cui avvio è fissato per la prossima settimana a Vicenza. Lo ha comunicato apertura dell’ultima seduta del Consiglio il sindaco Mattia Veronese, rilevando come «la delibera della Giunta comunale riunisce i precedenti incarichi legali che avevano tenuto distinti i due procedimenti confermando l’incarico di rappresentare il Comune all’avvocato Angelo Merlin». Ricordando il recente incontro pubblico che si è svolto ad Agugliaro, in cui si è fatto il punto della situazione, il primo cittadino ha anche constatato come «continua l’impegno del Coordinamento dei sindaci contro i Pfas di informare la popolazione con aggiornamenti sanitari, interventi straordinari alla nostra rete acquedottistica ed eventuali interventi di bonifica dell’area rossa che saranno a carico dei consorzi o comunque degli enti che hanno competenza». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1