Camisano/Gazzo

Claudia, morta nello schianto a 24 anni. «Aveva i girasoli negli occhi, impossibile dimenticare quella luce»

La foto di Claudia Cherobin postata sul profilo Facebook @udupadova
La foto di Claudia Cherobin postata sul profilo Facebook @udupadova

Dolore e incredulità per la tragica notizia della morte di Claudia Cherobin, la 24enne che ha perso la vita domenica sera in un tragico incidente stradale a Santa Maria di Camisano. La giovane viveva a Gazzo Padovano, ma era molto conosciuta anche nel Vicentino, dove aveva molti amici e dove aveva frequentato le superiori. Claudia si era poi iscritta all'università di Padova ed è sempre stata molto attiva nell'Udu, l'Unione degli Universitari. E proprio l'associazione ha voluto ricordarla con un lungo e toccante post su Facebook.

 

"Non vorremmo dover scrivere mai queste parole, ma ieri ci ha lasciati Claudia, un'amica e una compagna, parte di questa nostra grande famiglia ormai da qualche anno.
Qualcuno le diceva sempre che aveva i girasoli negli occhi, e chiunque l'abbia anche solo incontrata non può dimenticarsi quella luce, non può dimenticarsi la sua solarità e il suo entusiasmo.
Claudia non si è mai tirata indietro, quando si trattava di scendere in piazza e di difendere una causa giusta, o quando si trattava di rimboccarsi le maniche per costruire un Festival da zero. Non le mancava mai il sorriso, e aveva sempre un'idea brillante pronta, e la voglia e la creatività per costruirla. Claudia era una persona buona e generosa, con quella generosità non superficiale, che non faceva mai mancare una parola o un gesto di sostegno sincero.
Oggi Claudia non c'è più, ma ai suoi amici, alle sue amiche, a chi ha avuto il piacere e l'onore di lottare con lei, rimane sempre la certezza che chi ha compagni non muore mai.
Ciao Claudia, amica e compagna, che la terra ti sia lieve"

 

 

Suggerimenti