Barbarano Mossano

Branco di 16 cinghiali a spasso per i campi: il video

Un frame mostra chiaramente il branco di cinghiali mentre scorrazza nei campi
Un frame mostra chiaramente il branco di cinghiali mentre scorrazza nei campi
Cinghiali a Barbarano Mossano

Si racconta in paese che un cacciatore, con un solo colpo, ha ucciso tre cinghiali. Non sappiamo se si tratti di leggenda, "nessuno racconta tante balle, quanto il cacciatore a valle" recita un proverbio. Però potrebbe anche essere vero, a ben guardare un video girato l'altro giorno e che riprende un gruppo di cinghiali nei pressi dell'abitato di Barbarano Mossano. Si tratta di un branco di 4 adulti e 12 piccoli che scorrazzano in pieno giorno nei campi tra via Calbin e il primo quartiere su via Ferretto, a ridosso del centro di Barbarano. Il video si è diffuso rapidamente sui social network, provocando reazioni divertite (poche) o allarmanti (molte).

 

«Ho ricevuto qualche telefonata in proposito - ammette il sindaco di Barbarano Mossano Cristiano Pretto - di persone preoccupate per la diffusione di questi animali. Si tratta soprattutto di famiglie che abitano verso la campagna o i colli». La preoccupazione è legittima, i sentieri e le strade di Barbarano Mossano sono molto frequentate da ciclisti e podisti. Vengono continuamente segnalati danni alle colture e agli orti, anche se, fino ad ora, limitati.

 

Da tempo comunque, come ci segnala il primo cittadino, nel territorio comunale è attivo un gruppo di cacciatori che pratica nei confronti dei cinghiali la caccia per eradicazione, come previsto dalle norme provinciali. «Si tratta comunque di una caccia piuttosto complicata - spiega il sindaco - che va fatta in notturna, a capanno e con tecniche particolari. Il cinghiale infatti è un animale molto diffidente e, in caso di presenza di cuccioli, anche pericoloso. Come amministrazione - assicura il sindaco - teniamo monitorato il problema che, comunque, non è locale ma riguarda tutto il comprensorio»..

Emilio Garon

Suggerimenti