CHIUDI
CHIUDI

10.11.2019

Ascom e Comune Siglato il patto che rilancia i Colli

Un colpo d’occhio sul paesaggio dei Colli Berici, una delle maggiori risorse dell’area. ARCHIVIO
Un colpo d’occhio sul paesaggio dei Colli Berici, una delle maggiori risorse dell’area. ARCHIVIO

Valorizzare il territorio, comunicare le iniziative, promuovere l’ambiente e cogliere le opportunità di crescita economica garantite dal turismo. Sono i principi che hanno favorito un’intesa tra il comune di Barbarano Mossano e Confcommercio – Imprese per l’Italia di Vicenza. Il documento firmato tra il sindaco Cristiano Pretto e Dario Franceschetto presidente del mandamento Riviera Berica di Confcommercio è stato l’atto formale che presuppone un notevole impegno tra le parti per valorizzare la cultura e il turismo nel comune che rappresenta la Perla dei Berici. «Il nostro – spiega Pretto – è un territorio ricco di monumenti e opere d’arte, i nostri colli offrono percorsi tra i più suggestivi dei Berici, Comune e associazioni propongono costantemente iniziative e manifestazioni. Con questo accordo puntiamo promuovere in maniera più moderna le iniziative e le nostre opportunità». Concetti sottolineati anche dall’assessore alla cultura e turismo Michela Nardon, la quale ha dato risalto «all’attività dell’ufficio turistico, all’impegno delle associazioni e alle iniziative culturali che vengono proposte». «Questo è un territorio di una bellezza notevole – ha evidenziato l’assessore – i colli offrono sentieri e percorsi per cicloturismo, ville e chiese, prodotti tipici e piacevoli offerte enogastronomiche. Grazie a Confcommercio che ci supporta nel promuovere la nostra realtà». In pratica l’accordo va a concretizzare una collaborazione tra le parti avviata da tempo e che ora sarà implementata anche grazie al web nel portale Vitourism.it, il principale sito di promozione turistica del vicentino, promosso e gestito da Confcommercio di Vicenza, dove con facilità ogni visitatore potrà visualizzare le proposte del territorio. Quattro le azioni inserite nel documento. La prima offre ai turisti una mappatura dei percorsi, dei siti storico-culturali e dei monumenti, ma anche delle attività commerciali e di ristorazione. Altra azione mette in evidenza i sentieri di collina con illustrazione della flora e fauna selvatiche, per orientare i visitatori a scoprire le bellezze naturali. Una sezione sarà dedicata alle iniziative dei principali eventi, comprese le proposte promosse da negozi e ristoranti. Infine il progetto “segnaletica” mira a integrare il sistema visivo di indicazione dei siti. Il presidente del mandamento Dario Franceschetto ha sottolineato il fatto che questo è il primo accordo con un comune dell’Area Berica, e si augura che altri enti possano accedere al servizio. «Più turismo – ha chiarito Franceschetto – significa anche più servizi e maggiori opportunità per il commercio e per il sistema produttivo locale che hanno bisogno di stimoli». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Emilio Garon
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1