CHIUDI
CHIUDI

26.03.2020 Tags: Montegalda , Grisignano di Zocco , denunce

Arrivano da Vo'
per lavare l'auto
Due denunciati

Proseguono i controlli a Vicenza e provincia da parte delle forze dell'ordine e fioccano le denunce nei confronti di chi viola le norme anti-coronavirus previste dal governo.

 

Tra i tanti casi, più o meno bizzarri, c'è anche quello di due persone domiciliate a Vo' Euganeo, il comune padovano primo "cluster" dell'infezione in Veneto, che sono state sorprese dai carabinieri a Montegalda. A fare cosa? I due, un 29enne e una 17enne, si trovavano in un'area di servizio e stavano lavando l'auto. Inutile dire che è scattata la denuncia.

 

Alle 2 di notte, invece, sempre i carabinieri hanno sorpreso nel comune di Grisignano di Zocco un 42enne di nazionalità rumena residente a Mestrino (Padova), mentre si trovava alla guida della propria auto. L'uomo si è giustificato dicendo che si era recato a prelevare del materiale edile, che effettivamente aveva nel bagagliaio, ma non è stato in grado di precisare né il luogo di provenienza né il motivo per cui lo aveva recuperato proprio in quel momento. Anche per lui è quindi scattata una denuncia.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1