Noventa Vicentina

Alloggiano in uno stabile irregolarmente, tre espulsioni

Cinque cittadini stranieri alloggiavano in un appartamento poi giudicato inagibile. Lo stabile non aveva i requisiti statici e sanitari.

Nella mattinata di oggi, 7 dicembre, i carabinieri di Noventa Vicentina, personale della Polizia di Stato, militari della Guardia di Finanza della Tenenza di Noventa V.na e gli agenti della Polizia Locale, hanno messo in atto un servizio finalizzato al controllo di uno stabile in via Caselle 131. L'edificio è di proprietà di una società privata. i controlli sono stati effettuati in seguito a delle segnalazioni dei residenti che avevano denunciato uno strano via vai di persone straniere.

Effettivamente dopo il controllo le forze dell'ordine hanno appurato che quattro cittadini nigeriani ed un senegalese, alloggiavano in un appartamento in situazione di "subaffitto" ovviamente irregolare. Si è avuto modo di accertare che tre dei cinque stranieri sono irregolari sul territorio nazionale e nei loro confronti, già nell’arco della mattinata di oggi, è stato adottato il provvedimento di espulsione dalla Questura di Vicenza. Si è passati poi al controllo dello stabile con l’ausilio dei tecnici comunali che hanno verificato la non regolarità dal punto di vista statico della struttura e la carenza dei requisiti igienico sanitari. L’ufficio tecnico ha quindi provveduto alla revoca dell’agibilità ed all’emissione di un provvedimento di inibizione all’accesso ai locali.