CHIUDI
CHIUDI

05.09.2019 Tags: Grisignano di Zocco

È in prognosi riservata il ciclista urtato dall’auto

Il tratto lungo il quale è avvenuto il grave incidente.   M.M
Il tratto lungo il quale è avvenuto il grave incidente. M.M

Restano gravi le condizioni di Adriano Fracca, il 65enne che, martedì pomeriggio, verso le 17, è caduto dalla bicicletta mentre percorreva il cavalcavia di via Mantegna a Grisignano di Zocco, a due passi dall’incrocio con via Ferramosca, battendo violentemente la testa. Per lui prognosi riservata a causa di un trauma cranico e di una importante emorragia Adriano Fracca, di Montegalda, è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Vicenza, dove è ancora ricoverato in rianimazione. Secondo una prima ricostruzione da parte dei carabinieri, il ciclista è stato sbilanciato da una monovolume Kia che, con uno degli specchietti laterali, mentre transitava lungo il cavalcavia, ha urtato involontariamente il gomito del 65enne, facendolo cadere rovinosamente. Secondo la testimonianza resa ai carabinieri dal conducente, che si è subito fermato a prestare soccorso, il ciclista stava percorrendo la strada contromano. Sul posto, sono intervenuti i militari della stazione di Camisano e i sanitari del Suem che, come detto, hanno allertato l’elisoccorso, viste le condizioni del ferito giudicate subito gravi. Da escludere l’ipotesi che l’auto possa aver investito il velocipede: la bicicletta del 65enne, non riportava infatti danni o segni di impatto, al contrario di uno degli specchietti della Kia, che è rimasto danneggiato dall’impatto. Chiunque possa aver assistito alla scena, transitando con l’auto al momento della caduta del ciclista, può rivolgersi alla caserma locale dell’Arma, per aiutare a chiarire la dinamica dell’accaduto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Marco Marini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1