<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Il governatore del Veneto

Adunata, Zaia: «Grato al messaggio di pace lanciato dagli alpini a Vicenza»

Il governatore del Veneto all'adunata nazionale delle penne nere
Foto COLORFOTO
Foto COLORFOTO
Foto COLORFOTO
Foto COLORFOTO

«Nel mondo attualmente ci sono 60 focolai di guerra», ma «il mondo vuole la pace». Lo ha detto oggi a Vicenza, durante l'adunata degli alpini, il governatore del Veneto, Luca Zaia.

«Tra questi scenari - ha ricordato - ci sono anche l'Ucraina e il Medio Oriente. Il mondo vuole la pace, e sono d'accordo sul messaggio di pace lanciato per questa adunata dagli alpini». La sfilata, infatti, è stata aperta da un grande striscione dell'Associazione nazionale penne nere, con il messaggio: "Il sogno di pace degli alpini".

«Gli alpini - ha concluso Zaia - non hanno bisogno di consigli, il popolo vuole la pace, la guerra la vogliono solo quelli che non capiscono nulla».