In Versilia

Volo aereo del figlio cancellato, sul palco si presenta il padre: Andrea Bocelli

Andrea Bocelli (Foto Ansa)
Andrea Bocelli (Foto Ansa)
Andrea Bocelli (Foto Ansa)
Andrea Bocelli (Foto Ansa)

Un’esibizione a sorpresa quella di Andrea Bocelli ieri sera sul palcoscenico della Versiliana a Marina di Pietrasanta per il concerto spettacolo "Note d’Autore", nella serata dedicata a Giancarlo Bigazzi. Il tenore si è esibito in sostituzione del figlio Matteo, rimasto bloccato in Germania a causa di un volo cancellato. La musica di Bigazzi, tra aneddoti e racconti, è stata protagonista grazie alle grandi voci che si sono alternate sul palco per rendere omaggio alla creatività del paroliere autore di tanti successi: da Michele Zarrillo ad Aleandro Baldi, Giovanni Caccamo, Francesca Alotta, Fellow, Valentina Galasso e Cecille. Presente anche Marco Falagiani che ha eseguito al pianoforte i brani scritti insieme a Bigazzi della colonna sonora del film Mediterraneo che gli è valsa un Golden Globe.

Assente, a causa appunto di un volo cancellato, il giovane Matteo Bocelli, sostituito dal padre, che si è prestato a salire sul palco della Versiliana e a cantare, regalando così un fuori programma d’eccellenza al pubblico. «Succede che di solito nella vita sono i figli che sostituiscono i padri , in questo caso, tanto tocca sempre a me - ha ironizzato Andrea Bocelli -, sono io che devo sostituire il figlio; mi dispiace per tutta quella parte di gentil sesso che si aspettava Matteo, che è giovane e bello, ma dovrò io cantare quello che avrebbe dovuto cantare lui, e che ho dovuto ripassare in automobile mentre venivo qui».

Bocelli al pianoforte, ha poi intonato "Ci vorrebbe il mare" e poi "Con te partirò", con relativa standing ovation del pubblico.