Avvistamenti

Tre Ufo ripresi in video, uno sopra Verona. Indagini in corso

L'oggetto volante non identificato (Ufo) ripreso sopra Soave
L'oggetto volante non identificato (Ufo) ripreso sopra Soave
L'oggetto volante non identificato (Ufo) ripreso sopra Soave
L'oggetto volante non identificato (Ufo) ripreso sopra Soave

Tre avvistamenti ufo avvenuti in Italia, tutti ripresi in video. Il fatto interessante è che hanno riguardato il nord Italia con Verona, il centro sud con Mondragone (Caserta) ed il sud con Aci Castello (Catania). I tre casi sono stati indagati ed analizzati a fondo, dal C.UFO.M., alias Centro Ufologico Mediterraneo. A Mondragone, un esperto in droni, Antonio Sorrentino, in tarda serata stava guidando il suo drone sormontato da una telecamera, mentre inquadrava le case e la strada illuminate dalla luce artificiale. All'improvviso un oggetto rossastro, ad una velocità impressionante, ad alcune decine di metri  dal suolo, forse un centinaio, è schizzato dal fondo dell'inquadratura dalla cosiddetta "Montagna di Mondragone", alias "Monte Petrino", per dirigersi verso il mare da cui il testimone, al momento della ripresa, distava circa 100 metri. Secondo Antonio, l'oggetto doveva essere delle dimensioni perlomeno di una decina di metri. Il caso, nonostante gli sforzi compiuti dal team di ufologi diretti dal Presidente Angelo Carannante, anche con sopralluoghi nei posti degli avvistamenti, è restato senza spiegazioni convenzionali, come i seguenti della provincia di Catania e di Verona. Così, ad Aci Castello, in provincia di Catania, padre e figlio, il 22 marzo 2022, intorno alle 18 e 25, quando c'era ancora con una discreta luce e tempo sereno, hanno avvistato, filmato e fotografato, due luci sospese sul mare, di fronte alla costa. Nelle immagini, le luci si vedono di colore bianco, mentre dal vivo apparivano gialle. Hanno stazionato per alcuni minuti a poche decine di metri di quota rispetto alla superficie dell'acqua, distanti tra di loro probabilmente un centinaio di metri: alla fine, all'improvviso, sono sparite prima l'una e poi l'altra. Infine, un ulteriore avvistamento è stato fatto a Verona, dove un uomo, all'uscita dal lavoro, proprio sulla verticale del suo corpo, ad alcune decine di metri d'altezza, ha avvistato una grande e misteriosa sfera volante che, quando era piuttosto vicino, ha stimato di circa 8 metri di diametro. Lo strano oggetto aveva un colore azzurrognolo e viaggiava, come dichiarato dal testimone, con un movimento irregolare, alternando stazionamenti e ripartenze, progressivamente allontanandosi. L'uomo, non si è perso d'animo: superate alcune decine di secondi di stupore, ha afferrato il suo cellulare filmando l'ufo che, effettivamente, dalle analisi, ha un aspetto molto insolito, pur tenendo conto degli effetti distorsivi, sulle immagini, derivanti dall'emozione, dal movimento del braccio del testimone, da quello del presunto ufo, dalla difficoltà di filmare un oggetto in movimento in cielo e dalla non eccelsa qualità dell'apparecchio da ripresa. L'oggetto volante non identificato volava da nord verso sud-est, da Soave verso Monteforte d'Alpone ed alla fine si è eclissato dietro ad un edificio che si vede nel campo visivo del filmato.