Italia

Sanremo: dopo il caso Fedez no all'esclusione del cantante in gara con la bassanese Michielin

AGGIORNAMENTO ore 20.  Nessuna esclusione per Fedez-Michielin dal Festival di Sanremo. «A seguito del video postato su Instagram da Fedez nella giornata del 30 gennaio scorso, contenente alcuni secondi del brano presentato insieme a Francesca Michielin, in gara per il Festival sezione Big, l'Organizzazione del Festival e la Direzione Artistica di Sanremo 2021, pur esprimendo serio biasimo per l'accaduto, non ritengono di dover prendere alcun provvedimento in merito». «La durata dell'interpretazione nel video - postato e successivamente cancellato dall'artista - risulta infatti essere estremamente ridotta e tale da non svelare di per sè il brano, che non può considerarsi diffuso e che mantiene quindi la caratteristica di novità richiesta dal regolamento della manifestazione», conclude la Rai.

 

Ore 12. Amadeus non lascia. Dopo l'alt del ministro Franceschini alla presenza di qualsiasi tipo di pubblico all'Ariston, che lo avrebbe spinto a fare un passo indietro, il direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo ha maturato in queste ore la decisione di andare avanti. Resta convinto che la platea vuota possa penalizzare lo spettacolo, ma si rimetterà alle decisioni che prenderanno la Rai e il Comitato tecnico scientifico.

Intanto scoppia il caso Fedez: il rapper, atteso in gara all'Ariston con Francesca Michielin con il brano Chiamami per nome, posta un video su Instagram in cui si sente un breve frammento della canzone, con Lello e Chiara che ballano sullo sfondo.

Post subito rimosso ma già condiviso su YouTube, poi cancellato anche dalla piattaforma video. In base al regolamento, i pezzi in gara all'Ariston devono essere inediti, pena l'esclusione: la Rai e la direzione artistica sono già al lavoro per le verifiche del caso e si riservano di procedere nei prossimi giorni.