Viaggi e turismo

Tre capitali europee nel 2023. Egitto e Danimarca tra le mete

Il centro di Timisoara in Romania
Il centro di Timisoara in Romania
Il centro di Timisoara in Romania
Il centro di Timisoara in Romania

Il 16 gennaio, si celebra il Blue Monday, giorno più triste dell'anno. Un antidoto alla malinconia è pensare alle prossime vacanze e a nuovi luoghi da visitare.

Danimarca. Per il quinto anno Copenaghen si riempie di splendide installazioni luminose grazie al Copenhagen Light Festival. Dal 4 al 27 febbraio il porto e lo spazio cittadino sono illuminati da straordinarie esperienze di luce da Nordhavn a Ørestad. E non appena il clima lo consente si può arrivare nello Jutland meridionale per un tour nelle isole di Fanø o Rømø o per andare a caccia di ostriche nel canale di Limfjord. www.www.visitdenmark.it.

Lisbona. Una serie di concerti apre l'anno nella capitale portoghese: il 28 serata con Michael Bublé all'Altice Arena; stessa sede il 3 e 4 febbraio per Eros Ramazzotti. Torna il musical Cats dal 14 al 19 febbraio al Centro de Lazer do Campo Pequeno. Il 25 febbraio l'Orchestra Philharmonia das Beiras, con oltre 90 musicisti sul palco, eseguirà dal vivo Harry Potter e il Principe Misterioso. Dal 30 marzo all'1 aprile ecco Sónar festival con artisti internazionali; dal 6 all'8 luglio il festival Nos Alive torna al Passeio Marítimo de Algés con più di 60 band e performance: Arctic Monkeys, Red Hot Chili Peppers, Sam Smith e Jacob Colliers tra i nomi. Tornae Super bock super rock dal 13 al 15 luglio. Ad agosto il festival Lisboa na Rua propone spettacoli teatrali, cinema, musica, danza, letteratura. E tornerà Alcochete la Festa dei Berretti Verdi.www.visitlisboa.con /it

Le tre capitali della cultura. Saranno Timisoara in Romania, Eleusi in Grecia e Veszprém in Ungheria. Il programma Timisoara 2023 coinvolge 1.800 artisti e operatori culturali, 55 artisti in residenza, 329 eventi e produzioni locali, oltre 1.300 volontari. La città avrà il suo evento clou con la grande mostra dedicata allo scultore Constantin Brancusi che aprirà il 30 settembre. www.timisoara2023.eu/ro/

Si torna in Grecia per Eleusi col titolo "Misteri della transizione" e azioni in ambito di cultura, ambiente, città e persone. Verrà valorizzato il sito archeologico di Eleusi, il suo antico porto e gli edifici industriali abbandonati trasformati in luoghi culturali. Sono previste residenze d'artista, opere originali site-specific di tutte le forme d'arte ed esposizioni di opere d'arte e fotografia. https://2023eleusis.eu/en.

Veszprém-Balaton invita i visitatori delle due regioni ad eventi musicali e artistici: tra le proposte la mostra pop-up Pure Lake Balaton, Pure Art di HybridCycle, con dipinti, fotografie e opere d'arte visiva sulla sostenibilità. https://veszprembalaton2023.hu/en

Egitto. Non c'è ancora una data definitiva ma presumibilmente in primavera aprirà il Gem al Cairo con 100 reperti esposti.L'enorme Gran Egyptian Museum, a due chilometri dalle Piramidi di Giza, è stato progettato dallo studio Heneghan Peng Architects ed è costato oltre 1 miliardo di dollari. www.grandegyptianmuseum.org. 

Nicoletta Martelletto

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati