Viaggi e turismo

Ryanair, annunciate le nuove rotte per l’estate. Ecco quelle dagli scali del Veneto

Da Treviso si potrà volare verso Crotone, Cork e Tallinn. Dublino potrà essere raggiunta da Venezia

Ryanair ha annunciato i nuovi voli per l’estate 2023. La compagnia low cost, nel suo 25° compleanno di attività in Italia, ha bruciato i tempi svelando le nuove rotte estive. Tra le novità introdotte ce ne sono quattro che collegheranno la Puglia alla Polonia e alla Lituania, oltre a una novità sul nazionale. Da Bari si potrà partire alla volta di Poznań, in Polonia, e Kaunas in Lituania. Da Brindisi, invece, si potranno raggiungere Breslavia, sempre in Polonia, Venezia che, da fine marzo, sostituirà come nuovo collegamento quello attuale su Treviso, e Dublino, a partire da giugno.

Quest’anno, in Italia, saranno basati 95 aeromobili (più 2 su Milano, più 1 su Roma, altri su diverse basi), per un totale di 10 aeromobili rispetto all’estate 2022. Dislocati su 17 basi e 30 aeroporti, andranno a coprire 70 nuove destinazioni.

Da Venezia e Treviso

Da Treviso si potrà volare verso Comiso, Crotone e all’estero Cork, in Irlanda, e Tallinn in Estonia con una frequenza di due volte a settimana. Dublino potrà essere raggiunta anche da Venezia e ben sette volte a settimana, Colonia tre, Saragozza due ed Edimburgo una volta.

Da Milano Bergamo

Da Milano Bergamo, invece, con una frequenza di 2 volte a settimana, si potranno raggiungere Baden-Baden e Dusseldorf Weeze, in Germania, a partire da aprile, e La Palma in Spagna. 

Gli scali di Torino, Bologna, Pisa e Genova

Novità anche per lo scalo di Torino da dove si potrà raggiungere Manchester una volta a settimana, Stoccolma e Vilnius, invece, ben due volte e Porto a partire da giugno.  Dall’aeroporto di Bologna si potrà volare verso Tolosa per ben tre volte a settimana. Chi vorrà andare a Dublino potrà spiccare il volo da Genova ben due volte a settimana. Mentre da Pisa si potrà raggiungere Stoccolma, sempre con una frequenza di due volte a settimana.

Aeroporti di Roma 

Roma avrà 16 nuove rotte per le località estive o come city-break, portando ad un totale di 81 destinazioni. A Roma Fiumicino saranno basati 9 aeromobili (+1) che copriranno 11 nuove rotte (Alicante, Asturias, Cork, Dublino, Faro, Gdansk, Memmingen, Palma, Skiathos, Spalato, Vilnius).

A Roma Ciampino saranno basati 6 aeromobili, 2 dei quali ultimi arrivati, a basso impatto ambientale/acustico Boing 737-8200 “Gamechanger” che andranno a coprire 5 nuove destinazioni (Amman, East Midlands, Liverpool, Rabat, Tangeri)

Da Napoli, Cagliari e Catania

Da Napoli si aggiunge alle rotte quella nuova verso Memmingen, in Baviera, dal prossimo aprile.  Novità anche per lo scalo di Cagliari dal quale si potrà raggiungere Genova con due frequenze a settimana, mentre da Catania partiranno due voli a settimana per Londra Stansted. 

Lo scalo di Trapani-Marsala

Infine, nuovo volo anche verso Porto dallo scalo di Trapani-Marsala per l’estate 2023 con due frequenze settimanali.

 

 

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati