Viaggi e turismo

In auto e con viaggi "fai da te" nella Penisola: il 55% degli italiani va in vacanza nonostante il Covid

Nonostante il Covid, nel 2021 il 55% degli italiani andrà in vacanza: di questi, più del 67% sceglierà località italiane. È quanto emerge dai risultati resi noti nel webinar di presentazione del terzo focus relativo all’impatto del Covid-19 sull’economia del territorio, elaborato dal Centro Studi Sintesi per la Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media Impresa (CNA) di Veneto e Lombardia e Veneto.
Come accaduto l’anno scorso, si legge nell’analisi, nel 2021 i flussi turistici si concentreranno prevalentemente nei mesi estivi.

Nell’anno della pandemia e degli spostamenti brevi, il ricorso all’auto per i viaggi è passato dal 57% al 74%. Il Covid ha dimezzato il ricorso alle agenzie: nel 2020 il 74% delle prenotazioni sono state fatte direttamente.