TikTok e le nuove misure di sicurezza per gli under 17

TikTok ha preso nuove misure di sicurezza per proteggere i suoi utenti più giovani nell’utilizzo del social network. La piattaforma annuncia l’introduzione di nuove misure di protezione rivolte agli utenti tra i 13 e i 17 anni.


Queste le nuove misure di sicurezza di TikTok.
Nuove modifiche alle impostazioni della messaggistica diretta. In modo che, per i nuovi utenti tra i 16 e i 17 anni, l’impostazione predefinita dei Messaggi Diretti sia «Nessuno». Per inviare messaggi ad altri, gli utenti di questa fascia d’età dovranno attivare volontariamente una diversa opzione di condivisione. I profili preesistenti che non hanno mai utilizzato i Messaggi Diretti prima, riceveranno d’ora in poi un avviso che richiede di rivedere e confermare le impostazioni di privacy all’utilizzo della funzione.

Dopo aver realizzato il loro primo TikTok, ai minori di 16 anni verrà chiesto di decidere in modo proattivo se vogliono rendere visibili i propri video ai propri follower. Oppure solo agli amici o solo a se stessi prima di poter pubblicare.
Con l’obiettivo di sviluppare «abitudini digitali» positive, è stato ridotto il periodo di tempo durante il quale i minori di 18 anni ricevono notifiche push. I profili di utenti tra i 13 e i 15 anni, infatti, non riceveranno più notifiche automatiche a partire dalle 21. Mentre per i 16 17enni la funzione sarà disabilitata a partire dalle 22.

Le nuove misure di sicurezza annunciate da TikTok vogliono promuovere un’esperienza sicura e adatta alle diverse età. E saranno rese disponibili gradualmente in tutto il mondo nei prossimi mesi.

Queste ultime si aggiungono agli ulteriori strumenti e policy precedentemente introdotti per proteggere gli account degli utenti adolescenti. Come l’impostazione privata predefinita di tutti gli account appartenenti ai minori di 16 anni e l’aver disabilitato la messaggistica diretta per gli utenti dai 13 ai 15 anni.