Arrivano gli occhiali smart di Facebook ed EssilorLuxottica

Ad un anno dall’annuncio, arrivano oggi sul mercato gli occhiali smart di Facebook ed EssilorLuxottica. Sono i Ray-Ban Stories, s’ispirano alla tradizione dell’azienda italiana ma fanno foto e video e si può far partire una chiamata o ascoltare musica senza mani, grazie all’assistente vocale. «Un approccio che combina decenni di abilità artigianale con uno spiccato spirito di innovazione», dice Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di EssilorLuxottica.

«L’Italia è tra i primi paesi al lancio perché sappiamo quanto ami la tecnologia», aggiunge Andrew Bosworth, vicepresidente Facebook Reality Labs. Partono da poco più di 300 euro.

I Ray-Ban Stories continuano il trend degli occhiali connessi lanciato dai Google Glass nel 2013 e sperimentato in seguito da altre aziende, ma mai decollato davvero. Il dispositivo indossabile di Facebook ed EssilorLuxottica integra un processore Snapdragon e due fotocamere da 5 megapixel poste agli apici superiori, per scattare foto e registrare video, che si gestiscono attraverso la nuova app Facebook View su iOS e Android. Per le operazioni di registrazione e scatto c’è un tastino sull’asta destra, una luce lampeggia intorno alle due fotocamere per avvisare le persone che il dispositivo sta catturando le immagini.

«Invitiamo comunque gli utenti a spegnere gli occhiali quando si trovano al chiuso - ha spiegato Facebook - per preservare la privacy di chi li circonda». Una volta trasferiti i contenuti dagli occhiali allo smartphone, questi possono essere condivisi su Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger, Twitter, TikTok, Snapchat e le altre app già installate sul telefono. Dall’app Facebook View è possibile configurare poi Facebook Assistant, l’assistente vocale per ora solo in inglese, che risponde a frasi quali shot a video e take a photo per un uso degli occhiali senza mani.

Gli occhiali smart hanno poi una configurazione audio a tre microfoni, per consentire a chi li indossa non solo di ascoltare musica tramite le app preferite ma anche di effettuare e rispondere alle telefonate con lo smartphone abbinato, via Bluetooth. Non ci sono auricolari esterni, il suono viene veicolato tramite due piccoli altoparlanti nella parte interna delle asticelle.

I Ray-Ban Stories sono realizzati in tre stili differenti, Wayfarer, Meteor e Round. Sono in vendita da oggi in Italia, uno dei primi paesi di lancio insieme a Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Irlanda e Canada, con lenti trasparenti, da sole, transition e graduate a partire da 329 euro. Dal 13 settembre si troveranno anche presso i punti vendita Luxottica Retail selezionati, tra cui Salmoiraghi & Viganò.