Il ministro

Vaccino Covid, Speranza: «Distribuzione di massa nel 2021»

La distribuzione di massa del vaccino «avverrà sicuramente alla fine del primo trimestre o alla fine del primo quadrimestre del 2021. L'auspicio è che i controlli che l'Ema ha già avviato sulle sperimentazioni più avanzate possano avere un esito positivo anche prima». Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite di "In mezz’ora in più" su Rai3.

 

«C'è un lavoro costante che va avanti con gli Stati Uniti. Ogni settimana ci siamo sentiti in questi mesi difficili con tutti i ministri del G7 e con il ministro della Salute degli Stati Uniti c'è stato un rapporto costante al di là dei fronti politici. Sul piano dei vaccini e della ricerca le relazioni sono costruttive e dobbiamo continuare a investire su di esse», ha sottolineato Speranza.

 

«La nostra opinione è di partire dalle fasce più esposte come operatori sanitari, medici, infermieri che vivono a contatto la guerra contro il virus, poi toccherà agli anziani con fragilità», ha concluso Speranza.