Ricciardi: «Produrremo il vaccino per il Covid in Italia»

.
Coronavirus, si lavora per il vaccino
Coronavirus, si lavora per il vaccino

Rispetto a un vaccino contro il nuovo coronavirus, «l’Europa è molto più avanti degli Stati Uniti» e «ci stiamo organizzando affinché una parte sostanziale venga prodotto in Italia». Quindi «ci stiamo organizzando per essere tra i paesi leader». Lo ha detto, durante la trasmissione Agora Su Rai 3, Walter Ricciardi, membro del comitato esecutivo dell’Organizzazione mondiale della sanità e Consigliere del ministro Speranza.

 

Su una ripresa della pandemia a ottobre, «nessuno può esser certo al 100%» ma l’ipotesi «che il virus sparisca la riteniamo improbabile». In qualsiasi caso «dobbiamo attrezzarci con case antisismiche poi se il terremoto non arriva, meglio così». 
«La prima ipotesi - ha precisato l’esperto - è che il Sars-Cov-2 sparisca come è stato per la Sars e la Mers, ma viste la caratteristiche di contagiosità, lo riteniamo improbabile. La seconda è che ritorni insieme all’influenza. Ma in entrambi i
casi ci dobbiamo aspettare che ritorni e ci dobbiamo preparare
per affrontare un possibile terremoto».

# Sposta il focus sul parent