"Noi e gli altri", dove
l’inclusione diventa realtà

Il Centro Diurno per disabili "Noi e gli Altri", è sito in via Rosmini 40 a Bassano, e ospita 19 utenti disabili in situazione di gravità con minime capacità occupazionali e discrete autonomie motorie. La struttura, che conta una storia pluridecennale, oggi si è rimodellata in base ad una modificazione nell' espressione dei bisogni, attraverso una forte integrazione nel territorio, che consente agli ospiti di godere sia dei servizi presenti in sede, sia delle attività svolte all'esterno. Da tempo infatti il Centro ha riformulato la propria offerta di servizioproponendosi come soggetto ad alta integrazione nel contesto di vita locale. Gli ospiti più volte alla settimana passano del tempo al di fuori del Centro, realizzando progetti di attività artigianale, ricreativa e sportiva, inseriti nella vita quotidiana della città. La mission del Centro Diurno èdi garantire ilbenesserepsicofisico degli ospiti, in ambienti idonei,voltiastimolareeconsolidare le loro abilità residue, tenendo conto delle predisposizioni del singolo ed, inoltre, essere sostegno e punto di riferimento per le famiglie. Il servizio semiresidenziale supporta la famiglia, assicurando preziosi momenti di respiro. Si realizzano laboratori di attività manuali (legatoria, falegnameria, cucina), culturali (lettura dei giornali, uso del computer, supermercato) espressive (attività musicale e artistica) e ricreative (feste, meeting sportivi, bocciofilia). Regolarmente, infatti, gli ospitiaccedonoal ristorante aziendale dove pranzano assiemeatutto ilpersonale dell' Ulss. Il Centro è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 16, dispone di un servizio di trasporto e di un pulmino per gli spostamenti all'esterno. IlCentro si trovain un'area verde attrezzata a parco in un quartiere nella prima periferia di Bassano, in una zona circostante ricca di offerte per le attività di integrazione sociale. Nella programmazione viene posta particolare attenzione ad attivitàediniziativechecoinvolgano il territorio e favoriscano l'incontro con la disabilità. Il Centro Diurno con il supporto dell'Unità operativa Disabilità, di altri Centri diurni, e del Servizio di Prevenzione dell' Ulss, aderisce ad iniziative di formazione e sensibilizzazione culturale ("Altrocinema"), di animazione(" La città dei ragazzi"), di festa, di sport ("Sport Incontro"), di collaborazione con le Associazioni di volontariato, conle scuole, con gli Enti locali. Tali attivitàchiedono ilcoinvolgimento degli utenti anche in occasionedella sceltaonell'acquisto di materiali grezzi presso ditte o negozi del territorio. Si realizzano, inoltre, uscite presso altre botteghe artigiane o visite a mostre, fiere, mercati, dove, il saper fare degli altri diventa stimolo nella ricerca di nuove tecniche, opportunità di confronto e crescita.