La prenotazione poliambulatoriale

La prenotazione di una prestazione sanitaria ambulatoriale, sia essa di visita che diagnostica, rappresenta un momento fondamentale per la garanzia dell'efficacia della prestazione stessa: è quindi utile dedicarvi un po' di attenzione. Da un lato, si tratta spesso dell'unica occasione di contatto tra l'assistito e la struttura sanitaria, prima del momento dell' erogazione deve essere pertanto sfruttata al massimo per lo scambio di tutte le informazioni utili alla buona riuscita della prestazione. Alcuni degli "ingredienti" essenziali di una prenotazione efficace: in primo luogo il cittadino, grazie alla prescrizione in suo possesso, deve poter comunicare con precisione la tipologia della prestazione richiesta (la qualeèunicamente identificata da un codice alfanumerico specifico, derivante dal cosiddetto Nomenclatore Tariffario Regionale e obbligatoriamente indicato in prescrizione) e la priorità attribuita dal prescrittore, sulla base della quale si stabilisce anche il tempo d'attesa massimo. Conseguentemente, sulla base della richiesta l'operatore della struttura sanitaria deve spessofare alcune domande di approfondimento per inquadrarla correttamente rispetto alle precondizioni e alle indicazioni cliniche previste per poter eseguire la prestazione, frutto generalmente di apposite linee guida. L'operatore ha il compito di fornire molteplici informazioni: data, ora, luogo,datomolto importante nel caso di una molteplicità di sedi di erogazione, costi, nel caso di prestazioni a pagamento, e tutto ciò che risulta indispensabile in fase di preparazione alla prestazione. Va sottolineato che una buona preparazione è un presupposto essenziale per la riuscita di molte prestazioni, soprattutto di tipo diagnostico complesso: è quindi fondamentale che le relative informazioni siano recepite dall'assistito con attenzione e comunicate con chiarezza e completezza dall'operatore, il quale deve accertarsi che siano state comprese e riepilogare i contenuti della prenotazione: tutto ciò accade nell'ambito della transazione di prenotazione. D'altro canto, una buona gestione del flusso delle prenotazioni tramite i vari canali di contatto (telefonico, sportelli e attraverso il web) da parte della struttura sanitaria è essenziale per poter effettuare il cosiddetto "governo della domanda", cioè la sua corretta classificazione e canalizzazione nei diversi canali di erogazione al fine di programmare le risorse necessarie alla"produzione"dei servizi richiesti, nel rispetto dei livelli di servizio da garantire.Perquesto motivo, tutte leAziende Sanitarie hanno fatto ricorso, ormai da molto tempo, a sistemi informatizzati per la gestione delle prenotazioni. Una particolare tipologia di prenotazione, sempre più importante e diffusa, è quella che realizza nell'ambito della cosiddetta presa in carico delpaziente.