Italia prima in Europa per morti da polveri sottili

.
Italia tristemente prima in Europa per morti premature da esposizione alle polveri sottili PM 2.5
Italia tristemente prima in Europa per morti premature da esposizione alle polveri sottili PM 2.5

Italia tristemente prima in Europa e undicesima nel mondo per morti premature da esposizione alle polveri sottili PM2.5. Solo nel 2016 sono state ben 45.600,
con una perdita economica di oltre 20 milioni di euro, lapeggiore in Europa. È uno dei dati riferiti all’Ansa da Marina Romanello della University College di Londra, estrapolato da un’analisi pubblicata sulla rivista The Lancet sull’impatto dei cambiamenti climatici sulla salute, condotta da 35 università.