Prevenzione

In 2.500 nudi sulla spiaggia di Sydney per opera di Tunick

Un progetto artistico per aumentare la consapevolezza del cancro alla pelle

Circa 2.500 volontari nudi hanno posato nella luce del primo mattino sulla Bondi Beach di Sydney per un’opera d’arte progettata per aumentare la consapevolezza del cancro della pelle. L’Australia è il paese al mondo più colpito dal cancro della pelle, afferma il World Cancer Research Fund. Lo riporta la Bbc.

L’installazione è l’ultimo progetto del fotografo americano Spencer Tunick, volto a incoraggiare gli australiani a sottoporsi regolarmente a controlli della pelle. La legislazione è stata modificata per consentire per la prima volta la nudità pubblica sulla spiaggia.

Dalle 3:30 ora locale, i volontari si sono riuniti sulla spiaggia per prendere parte all’installazione, realizzata in collaborazione con l’organizzazione benefica Skin Check Champions durante la settimana di sensibilizzazione sul cancro della pelle.

«Abbiamo l’opportunità di aumentare la consapevolezza sui controlli della pelle e sono onorato... di venire qui, fare la mia arte e semplicemente celebrare il corpo e la protezione», ha detto Tunick, noto per aver ideato immagini di nudi di massa in
alcuni dei luoghi più iconici del mondo.