I dati della fase 1

Il vaccino italiano funziona, Locatelli: «Risultati promettenti». Basta una dose

Il video non può essere visualizzato in quanto non è stata accettata la cookie policy.
Vaccino italiano, i risultati della fase 1

primi risultati del vaccino italiano anti-Covid sviluppato dall'azienda ReiThera di Pomezia e sperimentato all'Inmi Spallanzani di Roma «sono più che promettenti» e «ora ci sarà l'ulteriore sviluppo nella Fase II e Fase III della sperimentazione». Lo ha sottolineato Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità (Iss), nel suo intervento alla presentazione degli esiti e dei risultati della Fase 1 della sperimentazione del vaccino ReiThera 'GRAd-CoV2' all'Inmi Spallanzani di Roma. 

 

 

BASTA UNA DOSE. A spiegare come funziona il siero, e le reazioni rispetto agli altri vaccini già approvati come Pfizer e Moderna, è Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dello Spallanzani. «Abbiamo arruolato 100 persone e 45 sono state vaccinate con dosi diverse e tutti sono arrivati alla fine per la valutazione di sicurezza: il vaccino non ha avuto alcun avvento avverso grave nei primi 28 giorni dalla vaccinazioni, un risultato migliore rispetto a Moderna e Pfizer che hanno avuto effetti indesiderati. Il picco di produzione di anticorpi a 4 settimane resta costante ed il vaccino è ad una sola dose».  In questa fase 1 il vaccino Reithera «ha dimostrato di essere sicuro, di avere capacità di indurre risposta immunitaria degli adulti e la risposta è simile a quella di altri vaccini con due dosi. Il 92,5% dei vaccinati ha avuto livello di anticorpi rilevabili e con una singola dose abbiamo risultati in linea con Moderna e Pfizer», ha aggiunto Ippolito. I livelli di anticorpi «sono coerenti con uno schema di somministrazione singola e verosimilmente potranno aumentare con altre dosi. ora ci aspetta la fase 2 per la quale è necessario l’impegno dello Stato». 

 

100 MILIONI DI DOSI ALL'ANNO. «Puntiamo a sviluppare 100 milioni di dosi di vaccino per anno. Il vaccino è stabile ad una temperatura tra 2 e 8 gradi», ha detto la presidente dell’azienda Reithera sviluppatrice del vaccino italiano, Antonella Folgore.

# Sposta il focus sul parent