Salute & Benessere

Il presidente dell'Aifa, Palù: «La prossima settimana vaccino bimbi, lo farò ai nipoti»

Il vaccino anti Covid per i bambini sarà approvato la prossima settimana e «farò vaccinare i miei nipotini appena sarà disponibile in Italia, le dosi arriveranno forse a metà dicembre. Lo farò perchè con la variante Delta è cambiata la situazione in età pediatrica». «I dati americani e anche quelli dell'Iss ci dimostrano che il 30% dei casi li riguarda, ci sono ricoveri. Chiederei ai genitori di farsi questa domanda: c'è più rischio con il vaccino o con il ricovero? Consiglierei di guardare le immagini di chi soffre di fame d'aria» lo ha detto Giorgio Palù presidente dell'Aifa durante la trasmissione Mezz'Ora in più.

«Non ci sono ragioni scientifiche per questo allarme. Dal punto di vista virologico serve uno studio accurato e per valutare gli effetti sui vaccinati da pochi giorni a due settimane. Per ora abbiamo il sospetto che sia più contagioso ma saranno gli esperimenti a dirci se è più virulento. Un virus con tutte queste mutazioni potrebbe essere anche meno virulento», ha detto Palu' parlando della variante Omicron. «Questo è un fenomeno che dovrebbe essere studiato, c'è stata una forma virulenta di comunicazione che rasenta l'isteria. Siamo esposti ad un coronavirus pandemico che sta colpendo un'umanità che vive di informazioni».