«Il mondo si deve preparare: il Covid probabilmente non scomparirà»

Il mondo deve prepararsi al fatto che il Covid-19 rimarrà «tra noi». Lo stima la direttrice del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ( Ecdc), Andrea Ammon. «Ora sembra più probabile che rimanga» piuttosto che vada via, ha detto in un’intervista. «Sembra che si adatti molto bene agli esseri umani. Quindi dobbiamo prepararci al fatto che resterà tra noi», ha aggiunto.

«Non sarebbe il primo virus che rimane tra noi per sempre, quindi non è una caratteristica
insolita per un virus», ha chiarito la direttrice dell’Ecdc. Per quanto riguarda i vaccini e la possibilità che siano inefficaci contro le varianti del virus, la dottoressa Ammon ha citato l’influenza stagionale come esempio in cui i vaccini vengono adattati ogni anno. «Potrebbe risultare che con il coronavirus vada allo stesso modo, o che a un certo punto rimanga stabile e potremo usare un vaccino per un periodo più lungo», ha detto.