Arcuri: «Verso vaccinazione di massa nel 2021»

«La quantità di vaccini sarà crescente nel tempo, avremo progressivamente ogni mese sempre più dosi rispetto ai 3,4 mln di gennaio. Entro qualche mese potremo arrivare nel 2021 alla cosiddetta somministrazione su larga scala». Lo ha detto il Commissario per l’Emergenza, Domenico Arcuri, sottolineando: «il mio è un auspicio, non è una previsione».

«Per ora non è previsto l’obbligo». «Auspichiamo di vaccinare -ha detto Arcuri- una parte importante della popolazione nel primo semestre o entro il terzo trimestre del 2021. Ma non conosciamo quanti italiani vorranno farsi il vaccino».