Classe E, ibrida plug-in sicura e "sorvegliata"

.
La Classe E è uno dei modelli più longevi delle Mercedes: dal 1946 ad oggi ne sono stati venduti oltre 14 milioni di esemplari
La Classe E è uno dei modelli più longevi delle Mercedes: dal 1946 ad oggi ne sono stati venduti oltre 14 milioni di esemplari

Mercedes Classe E, uno dei modelli simbolo del marchio tedesco con all'attivo oltre 14 milioni di esemplari consegnati dal 1946 ad oggi, diventa ancora più tecnologica e sicura grazie al profondo aggiornamento della decima generazione debuttata nel 2016.Il restyling non è puramente estetico ma prevede nuovi motori, anche elettrificati, sistemi di assistenza alla guida potenziati, più accessori e un'abitabilità migliorata e altro ancora.La vasta gamma è composta dalla berlina, la station wagon, la coupé, la cabrio e la all terrain per i fuori strada. Sono cinque le versioni a disposizione: Sport, Business sport, Exclusive, Premium e Premium plus, realizzate su misura per le esigenze dei clienti italiani, con prezzi a partire da 54.300 euro della versione Sport, entry level ma già «full optional», che dispone tra gli equipaggiamenti di serie anche del sistema multimediale Mbux con strumentazione full digital a due schermi da 10,25 pollici con effetto widescreen, i fari Led, il sign assist, la telecamera posteriore e la wireless charge. Le ancora più ricche Premium plus hanno invece prezzi che partono da 63.900 euro.Aggiornati ulteriormente i sistemi di sicurezza Adas. Il volante di nuova generazione è dotato inoltre di riconoscimento capacitivo «hands-off», a bordo anche il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza Distronic con adeguamento della velocità in funzione del percorso e quello di assistenza alla frenata attivo.Da segnalare il sistema Urban Guard, optional, che avvisa il proprietario del veicolo con una notifica sul telefono se la vettura viene urtata, spostata o mossa dal posto in cui è parcheggiata. In più, se il veicolo è stato rubato, il sistema permette di geolocalizzare l'auto e avviare la ricerca in collaborazione con la polizia.Tra le novità più rilevanti, infine, ci sono le motorizzazioni, con ben sette versioni ibride plug-in, berlina o wagon, con propulsori a benzina e diesel, con trazione posteriore o integrale. La gamma di motorizzazioni offre uno spettro di potenza compreso fra 115 e 270 kW, mentre per i motori diesel la scelta spazia da 118 a 243 kW.Debutta sui motori a quattro cilindri diesel e benzina l'alternatore-starter integrato (Isg) di seconda generazione, che regala 15 kW di potenza e 200 Nm di coppia in più. Grazie al recupero di energia e alla possibilità di ricorrere alla modalità «sailing», entrambi i propulsori aumentano la propria efficienza. Si tratta di una soluzione già di serie anche per i motori benzina a sei cilindri disponibili per la prima volta su Classe E. Tra le plug-in spicca la E300 de, in grado di viaggiare in elettrico, a zero emissioni, fino a 54 chilometri.