Moda & tendenza

Velluto e maglioni natalizi da indossare per le feste. Ecco i trend natalizi

Alcune idee per chi cerca un outfit natalizio da sfoggiare durante il pranzo di Natale.
Dominic West interpreta Re Carlo in questa stagione di The Crown
Dominic West interpreta Re Carlo in questa stagione di The Crown
Dominic West interpreta Re Carlo in questa stagione di The Crown
Dominic West interpreta Re Carlo in questa stagione di The Crown

Le feste si fanno sempre più vicine e state cercando un outfit natalizio da sfoggiare durante il pranzo di Natale ecco alcune idee. É importantissimo celebrare questa ricorrenza con stile anche se si rimane a casa con pochi intimi.

Il velluto è il tessuto natalizio per eccellenza

Liscio o a coste. Dà lucentezza e carattere a qualsiasi outfit e, soprattutto, è perfettamente in tema con i festeggiamenti del Natale. Potete indossare un completo interamente in velluto, o indossare solo una giacca di questo tessuto e abbinarla ad un dolcevita o ad un maglioncino leggero, ma anche una camicia può andare bene se volete essere più formali.

Rosso Valpolicella per un tocco chic

Rosso Valpolicella, verde bosco, marrone castagna o cammello sono i colori più adatti. Soprattutto se avete già visto gli spoiler dei personaggi della nuova campagna pubblicitaria Gucci. Per un tocco chic, indossate un foulard tono su tono sulle spalle, ottima anche la scelta di un fazzoletto di seta sul taschino o una cravatta vintage.

Se invece volete un look più easy, con un maglione non si sbaglia soprattutto a collo alto. Il dolcevita, così come il velluto, è un altro must have dell’outfit natalizio per uomo.

Il dolcevita e maglioni natalizi

Caldissimo e pratico, il dolcevita, soprattutto se di tonalità neutra o nero, è un capo versatile ed elegante e che a seconda degli abbinamenti può risultare formale o informale come i maglioni classici. 
I maglioni natalizi stile vintage anni ’80 sono di prepotenza i più cool. Quale occasione migliore del pranzo di Natale per sfoggiare maglioni dalle fantasie discutibili ma allegre, come fiocchi di neve, babbi Natale e renne o con le scritte con le mete neve più top di sempre: Cortina e St Moritz per sdrammatizzare queste festività così particolari anche quest’anno.

Divertenti quelli di Christmasfamily.  Se, però, trovate queste fantasie troppo eccessive, ma non  volete assolutamente rinunciare alla comodità e al calore di un bel maglione, potete sempre indossarne uno monocromo bianco. I cashmere di Rosa Martinez o di Falconeri i più tradizionali. Sempre ottima la scelta per MC2 Saint Barth. Maglioni in lana grossa proposti da Hugo Boss o da Tommy Hilfiger spaziano dai look più sofisticati, con giacche tartan, ai più informali in felpa. 

Il completo spezzato

Altra idea, per le occasioni natalizie e per essere impeccabili: il completo spezzato.  I più giovani possono optare per un gioco di trame e colori, sentendosi a proprio agio anche con una pochette Ysl! Le proposte Lubian Boutique o Duca D’Aosta a Verona poi sono perfette per passare da un aperitivo con gli amici alla cena di lavoro in sicurezza!

Se il vostro armadio è farcito di completi sartoriali, se la scarpiera pullula di stringate brogue cool e vantate una collezione di gemelli da gentiluomo, allora siamo chiaramente nel territorio dello stile classico. Di cui la divisa ufficiale è il completo. 

Un paio di pantaloni con blazer sono la soluzione perfetta. Quest’anno però evitiamo la giacca doppiopetto, troppo pomposa rispetto all’occasione del pranzo. Dribblate con un abito oversize di Zara. Una camicia in popeline di cotone da portare slacciata nell’ultimo bottone, per avere il colletto aperto, sarà un buon modo per sdrammatizzare l’eccessiva raffinatezza del completo della sartoria di Roberto Bocchese o della sartoria  di Verona Morittu and Marchesini.

T-shirt con stampa in grafica

Per controbilanciarne ulteriormente l’eleganza, si rivela strategica una T-shirt con stampa in grafica. Quindi l’idea vincente per questo Natale è quella di optare per un lupetto o maglione biancotinta unita da indossare come sotto-giacca, alla maniera di Luca Argentero o dei nobili personaggi di The Crown (5 stagione) per intenderci. Per i più eclettici lo stile cocoon, quella maniera di indossare capi avvolgenti (cocoon in inglese significa bozzolo, appunto) che ben si sposa con la filosofia danese dell’hygge e con quella internazionale del «casa dolce casa» davanti all’albero di Natale.