Moda & tendenze

Sneaker iconiche, ai piedi di Kamala Harris volano le Converse

La vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris
La vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris
La vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris
La vicepresidente degli Stati Uniti, Kamala Harris

Volano le vendite di Converse per il cosiddetto "Kamala effect". Secondo una ricerca di Npd Group, il brand di sneaker fondato nel 1908 da Marquis Mills Converse, e acquistato nel 2003 da Nike, nell'ultima settimana di gennaio ha visto aumentare le vendite negli Usa addirittura del 50%. Nel cammino verso la vicepresidenza degli Stati Uniti, Kamala Harris ha infatti preferito indossare sempre scarpe comode: anche quando è stata eletta vicepresidente aveva le Converse ai piedi. Un classico intramontabile che piace anche a molte celebrità italiane, in versione All Star.