Moda e tendenze

Sandali Birkenstock: boho chic il mood dell’estate

Ed invece…oggi rivivono un periodo di grande splendore, grazie agli outfit proposti dalle collezioni dei più trendy designer e  delle celebrities della rete che le indossano senza paura. Merito dello streetstyle se queste shoes made in Germany sono sempre più popular. La Birkenstock moda è riuscita a contagiare i brand più cool, come Isabel Marant, L’Autre Chose,  e Roger Vivier, che hanno presentato le loro versioni ispirate nella forma ai celebri sandali. Proenza Schouler e Valentino invece hanno fatto di più, lanciando dei modelli luxury in collaborazione con il celebre marchio tedesco. Le Birkenstock, possono dare quindi importanti spunti per creare outfit originali e creativi, per nulla banali o eccessivi. Abbinandoli con capi a contrasto: pantaloni chino e magliette bowling e o camicia lino. Trendy indossarle con bermuda. Per indossarle con stile, il consiglio è quello di portarle abbinate ad un paio di pantaloni lino. Vanno bene tutti i pantaloni, anche quelli formali o i jeans, purché non siano troppo lunghi. Con giacca strutturata e jeans, per dare un tocco bohemienne, oppure con i pantaloni corti cargo e la polo, soprattutto chi ha una statura alta. Ottime le corporature a rettangolo e triangolo.

Birkenstock ottime da indossare anche per un picnic in collina con gli amici. Vanno benissimo per un aperitivo informale tra amici in città, una degustazione in cantina in vigna, in terrazza a pranzo al ristorante sia  mare che  al lago. Consigliato a Soave la Terrazza Verde  di Rocca Sveva. Per una favolosa esperienza per un picnic più formale degustando l’agrofocaccia è all’Angolo di Paradiso ad Altissimo dove la star è Pumba. Un maialino dalla storia incredibile e che strappa a tutti un sorriso. Il posto del cuore per un picnic sotto la grande quercia resta il parco naturalistico, giardino Sigurtà  situato a Valeggio sul Mincio che fa tanto Dèjeuner sur l’herbe -  Pranzo sull’erba del pittore Manet.

Nell’immaginario collettivo il picnic perfetto non può prescindere dal cestino in vimini carico di provviste. Da consumare in allegria su una grande coperta a quadrettoni distesa sull’erba. La realtà, tuttavia, può essere anche molto diversa dall’immaginazione e dai luoghi comuni. Per quanto sia pittoresco, non è infatti necessario avere il cestino in vimini. Va bene anche uno zaino. Sia esso Freitag, Patogonia, Ferrino  o un semplice Decatlhon.  Può essere altrettanto valida una capiente borsa sportiva di Under Armour.  Quel che conta è non dimenticare  nulla. Soprattutto il vino. Attenzione agli amici intolleranti o gluten free. La mise en place  biodegradabile renderà tutto più eco friendly. La voglia di libertà e sicurezza impellente e di romanticismo boho chic di questi ultimi mesi ha fatto diventare il mood picnic un set per una cena all’aperto informale e divertente che allieta tutti soprattutto i boomer.
 

Vinicio Mascarello