Moda e tendenze

Maglia, cashmere, pigiami le parole della moda più ricercate su Google nel 2020

Moda comfort, la parola più cliccata nel 2020 su Google per stare a casa con stile (Foto Ansa)
Moda comfort, la parola più cliccata nel 2020 su Google per stare a casa con stile (Foto Ansa)

Le parole più "googlate" della moda nel 2020? Maglia, cashmere e la  sorpresa tailleur che, nonostante la chiusura degli uffici per settimane, è riuscito ad affermarsi tra i trend di punta dell'anno. La pandemia da Covid-19, dunque, ha condizionato anche le ricerche su Google e sugli altri "motori". Gli utenti del web, soprattutto durante i mesi di lockdown, si sono informati su abiti in maglia, cashmere, felpe, tute e pigiami. "Tie-dye» è stata la parola più ricercata in estate: questo iconico motivo psichedelico, tipico degli anni Settana, è tornato di moda nei guardaroba e quindi su Google.

"Moda casuaI", insomma, è la frase 2020 più cliccata per rifarsi il guardaroba, sul motore di ricerca diventato testimone dei desideri delle persone in tema di moda durante la pandemia. Frase che non stupisce, in fondo, perché la parola d'ordine durante questi mesi di "zone colorate" e lockdown è stata proprio comfort.