SECONDA SESSIONE

Giovanni Rana Jr: «Il successo? Gli ingredienti sono innovazione e passione»

Giovanni Rana Jr al Festival del Futuro (Marchiori)
Giovanni Rana Jr al Festival del Futuro (Marchiori)
Giovanni Rana Jr al Festival del Futuro (Marchiori)
Giovanni Rana Jr al Festival del Futuro (Marchiori)

Il secondo appuntamento del primo giorno del Festival del Futuro si occupa di «Inversione del paradigma: è il mercato che guida l'innovazione tecnologica».

Luigi Consiglio intervista Giovanni Rana Jr., Innovation and Technology Manager, Pastificio Rana.

Giovanni Rana Jr: «Sono nato nel 1995 e ho concluso il mio percorso universitario nel 2019 a New York dove ho studiato economia con una concentrazione in marketing. Al di là della mio percorso di studi credo che sia stato fondamentale avere la possibilità di vivere in un contesto multiculturale. Quando ho iniziato a lavorare nel 2019 ho compreso quanto la comprensione diversificazione culturale nel mondo sia cruciale per la nostra azienda e per la nostra realtà ma credo per tutte. Il non imporre la nostra cultura, nel caso la nostra tradizione culinaria, ma cercare di comprendere il bisogno del consumatore.»

RANA OGGI. «Oggi la Rana conta un miliardo di fatturato nel 2021, in più di 68 Paesi del mondo, mille ricette prodotte in Italia, otto stabilimenti di cui cinque in Italia,  uno in Belgio e due negli Stati Uniti, a Chicago. Al di là dei numeri quello che ci piace sottolineare è il numero della nostra famiglia: siamo quasi 4mila. Questo è il numero più bello. Quando sono entrato in azienda ho  avuto la fortuna di essere affiancato oltre che da mio padre, che è il mio miglior amico e la guida per il mio futuro, anche da un gruppo dirigenziale che vuole trasmettermi la sua competenza.»

INNOVAZIONE «Non si può vincere di solo marketing ma si vince con la tecnologia. In America stiamo toccando i 500 milioni di fatturato solamente negli Usa in dieci anni, e l'innovazione tecnologica è fondamentale. Siamo arrivati negli Stati Uniti e abbiamo dovuto adattare i sapori, ma non solo. Da lì abbiamo sviluppato dei kit per cucinare che servono per semplificare la preparazione di un piatto italiano e dico cucinare perché non si tratta di pasta precotta. La nostra azienda conta più di cento brevetti e questa è stata la chiave di volta: la pasta che cuoce nel sugo in otto minuti all'interno di un microonde».

PASSIONE. «In Rana è più importante la passione del talento,  noi cerchiamo talenti appassionati, capaci di lavorare assieme. Abbiamo uffici trasparenti, siamo un po' contrari alle email e anche allo smartworking, fondamentale per noi lavorare assieme»

 

 

 

Giorgia Cozzolino