Istruzione

Le scuole migliori di Verona nella classifica Eduscopio: in vetta Maffei e Guarino Veronese

Tra quelle che garantiscono sbocchi lavorativi, spicca il Calabrese-Levi, che è l'istituto tecnico-economico con l'indice più alto di occupati a un anno dal diploma
Il Maffei in vetta tra i licei classici di Verona
Il Maffei in vetta tra i licei classici di Verona
Il Maffei in vetta tra i licei classici di Verona
Il Maffei in vetta tra i licei classici di Verona

l Maffei è il migliore liceo classico di città e provincia, mentre tra i licei scientifici «vince» il Guarino Veronese di San Bonifacio, che nella classifica Eduscopio della Fondazione Giovanni Agnelli è anche al primo posto in assoluto tra le scuole secondarie di secondo grado di Verona che meglio preparano all'università. Tra quelle che invece garantiscono sbocchi lavorativi, spicca il Calabrese-Levi di San Pietro in Cariano, che è l'istituto tecnico-economico con l'indice più alto di occupati a un anno dal conseguimento del titolo di studio (sono l'82%). Ma l'istituto professionale Giorgio di Verona vanta il primato assoluto della minore attesa per il primo contratto di lavoro significativo, che arriva a 77 giorni dal diploma.

 

Testa a testa tra città e hinterland

Se fosse una gara, sarebbe un testa a testa tra le scuole cittadine e quelle dell'hinterland. Ma l'annuale graduatoria stilata dalla Fondazione Agnelli su Eduscopio.it, ossia l'atlante online che confronta licei e istituti in base alle performance dei diplomati, è puramente orientativa: non è nata per valutare le capacità degli studenti o la preparazione degli insegnanti, ma per dare ai ragazzi di terza media e alle loro famiglie uno strumento per comparare le scuole di un determinato indirizzo di studi, in modo da facilitare la decisione in questo periodo dell'anno dedicato all'orientamento in vista del passaggio tra la scuola media e le superiori.

Per analizzare le scuole che meglio preparano all'università, Eduscopio misura il rendimento degli ex alunni in base al numero di esami sostenuti il primo anno e la media dei voti. In questo caso le scuole cittadine sono ai vertici delle classifiche del liceo classico (Maffei), liceo linguistico (Galilei), liceo scientifico delle scienze applicate (sempre il Galilei), istituto tecnico-economico (Marco Polo) e istituto tecnico-tecnologico (Ferraris), mentre le scuole della provincia conquistano il primato tra i licei scientifici (Guarino Veronese di San Bonifacio), scienze umane (Medi di Villafranca) e scienze umane economico-sociale (Calabrese-Levi di San Pietro in Cariano).

 

Corsi di studio e sbocchi lavorativi

Per soppesare le scuole che danno sbocchi lavorativi, sempre Eduscopio prende in considerazione il tasso di occupazione dei diplomati e la coerenza fra gli studi e l'impiego trovato. Nel settore tecnico-tecnologico spicca il Dal Cero di San Bonifacio, in campo tecnico-economico il Calabrese-Levi, al top del settore servizi c'è l'istituto professionale Carnacina di Bardolino, mentre al vertice del settore industria e artigianato, come detto, si conferma il Giorgi.

Laura Perina

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati