La ricetta

Pasta tiepida Asiago, pomodorini e tonno. Esplosione d'estate

PASTA TIEPIDA ALL'ASIAGO E PROFUMI D'ESTATE
INGREDIENTI: pasta corta 500 gr, pomodorini maturi 600 gr, tonno sott'olio di qualità sgocciolato 250 gr, basilico fresco 100 gr, Asiago Dop stagionato 150 gr, pinoli qb, sale, pepe, peperoncino, olio evo 1 spicchio d'aglio.
PREPARAZIONE: è una delle paste fresche che preferisco, perché unisce i profumi dell'estate al sapore sapido del formaggio dell'Altopiano, in un connubio di sapori che è tipico delle nostre zone. Inoltre è vegetariana, leggera da digerire e ha il vantaggio che può essere preparata per tempo e consumata fredda invece di tiepida, buona in entrambe le versioni

La ricetta è abbastanza classica, ma con qualche accorgimento ne aumenterete i sapori. Fondamentale la mantecatura. Iniziamo: tagliate a cubetti piccoli i pomodorini e lasciateli scolare in uno scolapasta. Nel frattempo tagliate finemente l'aglio e maceratelo con i pomodorini, un po' di olio evo e del pepe. Lasciate riposare. Aprite il tonno e gettate, anche se è buono, l'olio di conservazione, rompete con una forchetta e mettete un po' di olio evo nuovo (questa operazione è fondamentale, se usate l'olio della confezione rovinate la pasta). In un mortaio mettete il basilico, i pinoli, un po' di olio e metà Asiago Dop stagionato grattato, pestate sino a ridurre tutto una poltiglia profumata. Gettata la pasta in abbondante acqua bollente e salata, lasciate cuocere mescolando di tanto in tanto, la pasta deve rimanere al dente. Quando è pronta scolatela nella terrina dei pomodorini, mescolate aggiungendo il pesto di basilico e per ultimo il formaggio. Servire tiepida.

Alberto Tonello