L’EVENTO

Spumantitalia fa il bis e torna sul lago di Garda con centinaia di bollicine

null
null
null
null

Anche quest’anno, lo scenario del Lago di Garda sarà il palcoscenico del Festival Spumantitalia ideato dal giornalista Andrea Zanfi (foto). Dopo il successo dell’edizione 2021, l’appuntamento si rinnova animando per quattro giorni l’affascinante e suggestiva cornice della cittadina di Garda, costituendo un salotto unico nel suo genere. Un evento esclusivo che, ogni anno, riunisce e crea sistema nel variegato mondo della spumantistica nazionale, attribuendo identità e significati sempre nuovi alla creatività “Made in Italy”. La kermesse si svolgerà dal 11 al 13 giugno, introdotta, in data 10 giugno, da un’anteprima speciale che indagherà gli scenari futuri dei Consorzi di Tutela del vino italiano. Sarà infatti il talk show “Un sistema italiano in bilico fra tutela e promozione che forse è da ripensare?” ad aprire le danze del festival, partendo dalle basi storiche ed esaminando l’argomento attraverso conoscenze scientifiche. Il programma si preannuncia già ricco di talk show, masterclass e degustazioni: sarà un momento di aggregazione importante che prevederà incontri culturali, momenti ricreativi, banchi di assaggio e aree riservate per btob con le aziende. Tutta la cittadina di Garda si trasformerà in fulcro operativo per l’evento, coinvolgendo piccoli e grandi produttori, enotecnici, Consorzi e interpreti del mondo del vino, ma anche commercianti, ristoratori e rappresentanti dell’hotellerie del territorio, con l’intento comune di creare una vera e propria festa delle bollicine italiane. La speciale tensostruttura allestita appositamente sul lungolago Regina Margherita e lo storico Palazzo Pincini Carlotti saranno il punto di riferimento per seguire gli eventi programmati durante la manifestazione. Il programma completo dell’evento è consultabile al sito spumantitalia.it.

Alberto Tonello