Novità

Nasce la pizza al burro Brazzale e Gran Moravia

Il Cibus di Parma è stato il teatro della presentazione di un’assoluta novità: la pizza con burro nell’impasto. È un sodalizio inaspettato che poteva nascere solo dall’incontro tra due eccellenze: Brazzale, la più antica azienda lattiero-casearia d’Italia di Zanè e Ciccio Vitiello, giovane pizzaiolo gourmet casertano, già “Migliore Giovane Pizzaiolo d’Italia e del Mondo” secondo 50 Top Pizza nel 2017, accomunati da un approccio libero e anticonvenzionale. È nato così un matrimonio del gusto che unisce la pizza al Burro Superiore Fratelli Brazzale. Questa pizza creativa prevede un 30% di Burro Superiore Fratelli Brazzale nell’impasto, che rende la pizza morbida all’interno e leggerissima, con una crosta esterna delicatamente croccante. Vitiello da sempre studia gli impasti facendo ricerca, tanto che per primo ha creato la “carta degli impasti” con ben 7 proposte: tradizionale, alla canapa, al grano arso, multicereali, al finocchietto, alla curcuma e al cacao. Da oggi si aggiunge quella al burro. Ad arricchire questa pizza un topping goloso di Gran Moravia, un altro prodotto di punta di Brazzale, un formaggio a pasta dura stagionato, che compie i suoi primi 20 anni. A completare l’opera, a fine cottura, qualche tocco di confettura di pomodoro San Marzano dal colore rosso intenso e dall'inconfondibile nota agrodolce, altra eccellenza italiana.