L’ARENA DEL GUSTO

Viaggio tra i sapori
con la trota, il bacalà
e gli “Ossi di seppia”

Un cooking show in una recente edizione dell’Arena del Gusto
Un cooking show in una recente edizione dell’Arena del Gusto
Un cooking show in una recente edizione dell’Arena del Gusto
Un cooking show in una recente edizione dell’Arena del Gusto

E tanto altro ancora, è il caso di specificare riguardo al titolo che compare qui sopra. Perché all’Arena del Gusto, nell’ambito del salone “Spazio Casa” che aprirà i battenti venerdì 24 novembre in Fiera, saranno molti i prodotti locali e le preparazioni made in Vicenza. In accordo con Ieg, Italian Exhibition Group che organizza la manifestazione, Confcommercio Vicenza porta nell’Arena alcuni gruppi di ristoratori, i professionisti delle “Macellerie del Gusto” e due chef di punta dell’Università del Gusto, lo stellato Giuliano Baldessari e Alberto Basso. Grande evidenza sarà data ai prodotti locali a marchio Doc e Dop, in collaborazione con il Consorzio di tutela Formaggio Asiago e i Consorzi Vini Colli Berici, Lessini Durello, Breganze e Gambellara.

Dodici gli appuntamenti in programma, liberi e aperti a tutti. A dare il via, alle 15.30 di venerdì 24, sarà il gruppo “I Ristoratori dei 7 Comuni” e il loro cooking show dal titolo “Autentica cucina di montagna”. Alle 17.30, spazio ai Ristoratori bassanesi che porteranno in Arena “La trota e gli avannotti del Brenta”.

Sabato 25 novembre si inizierà alle 10.30, con “Il bacalà alla vicentina” preparato “in diretta” dal gruppo dei Ristoranti della Confraternita. Alle 15.30 scenderanno nell’Arena i Consorzi con un evento dal titolo “I vini Doc autoctoni vicentini incontrano l’Asiago Dop”. Domenica 26 novembre lo spazio sarà tutto per l’Università del Gusto: prima con il cooking show di Giuliano Baldessari dal titolo “Ossi di seppia” (alle 10.30) e poi con lo chef Alberto Basso e la sua lezione su “Fichi e melanzane; la nuova cucina vegetale”.

L’Arena del Gusto tornerà anche il weekend successivo: venerdì 1 dicembre alle 15.30 saranno ancora i Ristoratori bassanesi a illustrare le ricette dove protagonista è il broccolo di Bassano; mentre alle 17.30 torneranno i Consorzi con “Gli autoctoni vicentini incontrano l’Asiago”.

Si parlerà ancora di bacalà sabato 2 dicembre alle 10.30, con i Ristoratori della Confraternita dal titolo “Un fior fiore di bacalà”; alle 17.30 toccherà al broccolo fiolaro di Creazzo, con la sua Confraternita. Domenica 3 ottobre alle 15.30, spazio alle “Macellerie del gusto” a presentare una serie di tagli e preparazioni “veloci” a base di carne, e infine a chiudere gli appuntamenti con l’Arena del Gusto saranno i “Ristoranti d’autore della Pedemontana”.