None

Ciao Fiocco, ti sento ancora anche se non ci sei più

Fiocco
Fiocco

Il giorno 30 dicembre 2008, in una mattinata di pioggia mi ha lasciato, dopo 10 anni vissuti con me e mia figlia, il mio micio Fiocco. Tu che eri così bello tutto bianco e morbido, molto affettuoso e geloso, eri geloso di me e di mia figlia e quando tornavamo a casa tu ci chiamavi e io ti rispondevo "sì Fiocco sono qui, ho sentito che ci sei".

Ora a distanza di più di tre mesi da quando non ci sei più, mi sembra di sentirti quando rientro a casa. Mai avrei pensato che tu morissi da una malattia (Lla lucemia), per cui purtroppo non esiste il vaccino. E così ci hai lasciato, hai sofferto molto e non riusciamo a credere che tu non ci sia più.
Ciao Fiocco
Patrizia e Jasmine