IL DISTRETTO E LA SOSTENIBILITÀ

Il modello di un grande sistema economico, circolare e rinnovabile

Per le aziende del Distretto della Pelle, la sostenibilità è un insieme complesso di azioni, processi e attitudini. Un costante impegno a favore della crescita culturale come motore di un avanzamento profondo, che porti a un concreto miglioramento su tutti gli asset della sostenibilità. Il Distretto contribuisce pienamente alla grande sfida globale lanciata dall’Organizzazione delle Nazioni Unite con la “’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile” verso un nuovo approccio al “fare impresa”. Alla base del sistema c' il recupero della pelle, sottoprodotto dell’industria alimentare. Questa preziosa materia prima viene lavorata con etica, grande responsabilità, tecnologia d’avanguardia e chimica avanzata, per creare nuovi prodotti di altissima qualità. Circolarità, rinnovabilità, ecocompatibilità sono i valori che guidano le donne e gli uomini di queste aziende nell’immaginare e nel progettare la filiera conciaria del futuro. Il sostegno concreto a progetti di ricerca tecnologica e scientifica finalizzati a ridurre le emissioni in atmosfera e in acqua è per il Distretto una vera e propria missione. Il continuo miglioramento dei processi di lavorazione include l'adeguamento degli impianti produttivi, la promozione di ulteriori economie circolari e l'allargamento della cultura del riuso degli scarti. Un sistema in grado di generare valore come pochi altri al mondo.