Amici di Noè

SosSpesa animali per le famiglie dei 4 zampe in difficoltà

.
Il logo dell'iniziativa Enpa e Comune di Vicenza
Il logo dell'iniziativa Enpa e Comune di Vicenza

SosSpesa animali, al via una raccolta di cibo e prodotti per gli animali delle famiglie in difficoltà.  Per alcune famiglie duramente colpite dall'emergenza coronavirus è diventato complicato anche acquistare cibo e prodotti per la cura degli animali di casa. Per questo motivo nasce "SOSpesa animali”, un'iniziativa del Comune di Vicenza e di Enpa per le persone in difficoltà, promuove le donazioni di prodotti acquistati nei negozi della città.

Quanto sarà donato dai cittadini alle casse degli esercizi commerciali che aderiscono all'iniziativa sarà raccolto dal personale dell'Enpa e ridistribuito alle famiglie che ne avranno fatto richiesta in Comune, autocertificando lo stato di bisogno.

 

«Nessuna persona deve rinunciare alla compagnia del proprio animale, nessun animale deve essere abbandonato a causa del coronavirus – dichiara il vicesindaco e assessore ai servizi sociali Matteo Tosetto - Mai come oggi, infatti, la presenza degli animali d'affezione in una famiglia rappresenta una risorsa psicologica importante, in particolare per le persone sole e per i bambini costretti alla lontananza dai coetanei. Sono certo che nel cuore grande dei vicentini, che già stanno donando moltissimo per le persone in difficoltà, c'è ancora spazio per questo aiuto. Da parte nostra ci impegniamo a recapitare quanto raccolto a chi ne ha davvero bisogno, insieme ai volontari di Enpa che raccoglieranno e distribuiranno il cibo. Una parte dei prodotti andrà allo nostro canile, a sua volta in difficoltà in questo complesso momento».

 

I residenti nel Comune di Vicenza in difficoltà economica per l'emergenza coronavirus, dunque, possono chiedere cibo e prodotti per i propri animali accedendo dal sito www.comune.vicenza.it alla pagina dedicata all'iniziativa SOSpesa animali. Sarà necessario compilare e inviare il modulo nel quale, oltre a chiedere cibo e prodotti, autocertificare il proprio stato di bisogno.

 

Le persone che non hanno il computer o la connessione internet possono effettuare la richiesta telefonando allo 0444 221095, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 ed il martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30.

 

Il servizio Servizi sociali del Comune, che effettuerà controlli a campione sulla veridicità dello stato di bisogno dichiarato, stilerà un elenco e trasferirà le necessità dei richiedenti ad Enpa che organizzerà, tramite i suoi volontari, la distribuzione del cibo e dei prodotti richiesti. I volontari di Enpa non entreranno nelle abitazioni, ma lasceranno i prodotti per gli animali sulla porta di casa.