Amici di Noè

Piccione patriottico ruba i fiori dei caduti per farsi un nido

.
Il piccione patriottico dell'Australian War Memorial di Canberra
Il piccione patriottico dell'Australian War Memorial di Canberra

Un piccione davvero patriottico quello che ha scelto i simbolici "poppy flowers" per costruire il suo nido tra le navate dell'Australian War Memorial di Canberra, il monumento ai caduti dell'Australia.

ll personale del memorial, come riporta il Canberra Times, aveva notato che i papaveri rossi della tomba al milite ignoto stavano scomparendo uno ad uno, ma nessuno ha pensato che il ladruncolo fosse un piccione. E invece, proprio il volatile aveva scelto i simbolici fiori, omaggio ai caduti, per costruire il suo nido sul davanzale di una vetrata, tra le navate del museo.

 

Un nido rosso e morbido davvero unico che, sui social, è subito diventato simbolo del Remembrance Day australiano. Un simbolo di resistenza ma anche di rinascita. 

 

Anche se i piccioni non sono fra gli uccelli più amati, sono stati alleati impiegati in guerra per trasportare messaggi dal fronte. Non a caso, durante la Seconda Guerra Mondiale 32 piccioni ricevettero la Dickin Medal, onorificenza militare britannica conferita agli animali per le loro azioni in tempo di guerra.