Parcheggiare
in centro? Nulla
di così semplice

Trovare un parcheggio in centro a Vicenza per fare quattro passi, fare shopping o prendere un aperitivo non è mai stato così facile, come è facile, se lo si vuole, evitare di fare le code all’ingresso dei parcheggi, in particolare nei giorni di mercato. Non tutti sanno che sono numerosi i modi per conoscere preventivamente la disponibilità di posti nei parcheggi a sbarra. Infatti, la capienza residua dei park a sbarra è indicata in tempo reale in ciascuno dei 20 grandi pannelli stradali posti su altrettante vie d’accesso alla città. Non solo, ma per chi punta al Fogazzaro, in fase di avvicinamento ha altri tre pannelli che offrono il medesimo servizio: in largo Goethe, in contrà Pusterla e piazzetta san Biagio. Altrettanto dicasi per analoghi pannelli posti a ponte Furo o in viale Margherita, sempre aggiornati sui parcheggi del centro. Osservando i posti disponibili riportati su questi display luminosi, si può decidere in successivi momenti se proseguire o cambiare direzione. Come non bastasse, esiste la comoda e praticissima applicazione disponibile in home page del sito www.aimmobilita.it che permette di avere la disponibilità di ciascun parcheggio sul proprio smartphone e addirittura farsi guidare dal navigatore satellitare. Da oggi in poi, dunque, un occhio ai pannelli dei messaggi lungo la strada e, in sicurezza, anche un occhio al proprio smartphone per non perdere più tempo alla ricerca di un parcheggio in città. L’ambiente, e il portafoglio, ringraziano.Trovare un parcheggio in centro a Vicenza per fare quattro passi, fare shopping o prendere un aperitivo non è mai stato così facile, come è facile, se lo si vuole, evitare di fare le code all’ingresso dei parcheggi, in particolare nei giorni di mercato. Non tutti sanno che sono numerosi i modi per conoscere preventivamente la disponibilità di posti nei parcheggi a sbarra. Infatti, la capienza residua dei park a sbarra è indicata in tempo reale in ciascuno dei 20 grandi pannelli stradali posti su altrettante vie d’accesso alla città. Non solo, ma per chi punta al Fogazzaro, in fase di avvicinamento ha altri tre pannelli che offrono il medesimo servizio: in largo Goethe, in contrà Pusterla e piazzetta san Biagio. Altrettanto dicasi per analoghi pannelli posti a ponte Furo o in viale Margherita, sempre aggiornati sui parcheggi del centro. Osservando i posti disponibili riportati su questi display luminosi, si può decidere in successivi momenti se proseguire o cambiare direzione. Come non bastasse, esiste la comoda e praticissima applicazione disponibile in home page del sito www.aimmobilita.it che permette di avere la disponibilità di ciascun parcheggio sul proprio smartphone e addirittura farsi guidare dal navigatore satellitare. Da oggi in poi, dunque, un occhio ai pannelli dei messaggi lungo la strada e, in sicurezza, anche un occhio al proprio smartphone per non perdere più tempo alla ricerca di un parcheggio in città. L’ambiente, e il portafoglio, ringraziano.